Alto Fragile / Scena Pubblica

Allievi Laboratorio Permanente 2012

Gennaio/giugno 2012 presso DAMM TEATRO

Cerchiamo il principio poetico: in ogni atto, verbo, suono, silenzio, nel nostro essere 
presenti, cerchiamo di acCadere oltre l’estremo limite della poesia. In caduta libera
cerchiamo l’impatto con la bellezza, che frantuma il significato, e libera il senso dalla
forma, lo scompone in sentimento altro, che non ha umano nome.
Cerchiamo la sorpresa. E lo stupore della scoperta.
TeatrInGestAzione

Uno dei percorsi di ALTO FRAGILE permette al pubblico di entrare in contatto con quella che è la pedagogia su cui si costituisce il Laboratorio Permanente Arti Sceniche di TeatrInGestAzione, che è al suo V anno di vita. Esso si propone come un’alternativa di costanza, rigore e disciplina, per condurre i partecipanti ad una preparazione necessaria a coltivare un’autonomia creativa.
TeatrInGestAzione conduce una personale ricerca sulla formazione dell’ATTORE – AUTORE e sulla creazione scenica intesa a sviluppare nuovi linguaggi in dialogo con i processi artistici in evoluzione. La pratica teatrale condotta da TeatrInGestAzione si rivolge a tutti coloro che sono spinti da una forte motivazione alla ricerca e all’impegno: non importano l’esperienza, l’età, la lingua, l’abilità, la provenienza geografica: non esistono limiti al desiderio di partecipazione.
Lavoriamo ad un testo di nuova drammaturgia, scritto da un’allieva del precedente corso, già presentato in forma di lettura scenica nella prima edizione di ALTO FEST 2011.
I partecipanti condividono il percorso e le linee di ricerca artistica del gruppo guidato da A. Gesualdi | G. Trono, compiendo un cammino di creazione collettiva, che si pone all’interno di una struttura performativa in cui l’opera artistica è veicolo di vita e professionalità. I partecipanti lavorano ad un percorso autoriale, che trasforma l’attore da semplice esecutore a vero e proprio scrittore della scena, autore di una personale proposta creativa.