Alto Fragile / Scena Pubblica

Martufi/Moraca

Nata a Cagliari lei, 1985, e a Napoli lui nel 1976

Nel nostro primo lavoro, il magazzino di una libreria è diventato il punto di partenza di una scelta di vita che abbiamo potuto far percorrere al pubblico fino al sesto piano dello stesso edificio, dove celebrare la festa di una consapevolezza.
S. Martufi / F. Moraca

In quello stesso spettacolo lavorava (e ne fa tutt’ora parte) Francesco Moraca. Conosciuto durante le nostre prime esperienze teatrali e poi felicemente ritrovato per Alfredo #On Air.
Ritrovandoci, abbiamo capito che seppur lontani nello spazio e nel tempo le nostre strade hanno corso insieme. Per questo ciò che ci unisce è un’etica basata sull’onestà e il dono, in una pratica d’inclusione del territorio, usando il teatro come mezzo e non come fine, rispondendo per questo alla necessaria cura dei propri strumenti, attraverso la ricerca costante di un linguaggio che riunisca il pubblico alla scena. Negli anni che ci hanno separato, a Francesco si è unita Serenella Martufi. Giovane mente critica e attenta ai nuovi percorsi della scrittura di scena, segugio che stana il germe prima ancora che sia innestato. Insieme hanno presentato il loro studio ORA GUARDA IN ALTO nella prima edizione di ALTO FEST 2011, che ha inaugurato un sodalizio artistico basato sulla possibilità di modificare il piano reale delle relazioni, dei luoghi e degli oggetti, semplicemente aprendo delle porte e gettando dei ponti tra i propri percorsi e il pubblico, in una ricerca tesa all’incontro tra voce e corpo nel verso poetico.
TeatrInGestAzione